Belen Rodriguez attacca Michelle Hunziker e poi le chiede scusa

In seguito ad una sfuriata fatta contro i paparazzi, Belen Rodriguez attacca Michelle Hunziker. La showgirl ha poi chiesto pubblicamente scusa alla donna per il suo comportamento. Giornate intese e dure per Belen Rodriguez. La showgirl sta facendo molto parlare di se negli ultimi giorni, e adesso è di nuovo finita nel centro di una […]

L’articolo Belen Rodriguez attacca Michelle Hunziker e poi le chiede scusa proviene da Novella 2000.

La Hunziker a Le Iene parla di Sanremo: «Il momento più brutto è stato…»

Michelle Hunziker è stata una delle protagoniste della 68esima edizione di Sanremo. Unica presenza femminile sul palco dell’Ariston ha affiancato, insieme a Pierfrancesco Favino, Claudio Baglioni conduttore e direttore artistico del Festival.

Solare, magnetica e bellissima Michelle ha convinto sia il pubblico che la critica raggiungendo a pieni voti il consenso dei più. Ieri sera (11febbraio) è andata in onda a Le Iene una sua intervista fatta subito dopo la fine del Festival, dove la bella svizzera ha svelato qualche dettaglio della competizione ed ha commentato questa impegnativa, ma emozionante esperienza. «E’ andato benissimo il Festival. Il momento più brutto è stato quando mi sono resa conto che il mio piede destro era diventato uno zampone tale che e non riuscivo a infilare la scarpa con l’alluce valgo. Il momento più bello, invece, quando ho potuto realizzare il mio sogno di portare la femminilità sul palco con il numero delle donne», ha commentato lei. «Te l’aspettavi la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro?», le hanno chiesto. «Assolutamente si», ha risposto lei.

E poi ha svelato che la sua canzone preferita è proprio quella di Ermal Meta e Fabrizio Moro che ha vinto il Festival.  Ad emozionarla di più il giovane Ultimo, vincitore per la categoria giovani: «Il cantante più bravo per me è Ultimo, mi emoziona. Nessun cantante se la tira, quando arrivi sul palco di Sanremo…». Il suo ospite preferito è stato i grande Pippo Baudo al quale è molto legata e si era trovata con lui sempre nello stesso palco undici anni prima: «Per me è stato Pippo Baudo, molto emozionante ma veramente quasi commosso».

Sui suoi due compagni d’avventura invece ha detto: «Baglioni è un preciso è proprio peggio di me, uno guarda qualunque cosa infatti la cosa bella è che poi si è totalmente lasciato andare. Favino non ha un difetto è pazzesco è uno che sa fare tutto. Io se devo iniziare con la lista dei miei difetti non finisco più».

Michelle ha dichiarato che è stato un’esperienza bellissima e che non si è mai arrabbiata a parte il suo alluce valgo: «Non mi sono inca**ata nemmeno una volta. L’unica cosa pazzesca sono questi piedi e il mio alluce valgo».

Interpellata sulla sua famiglia la Hunziker ha ribadito l’amore che la lega a suo marito Tomaso Trussardi e alle sue figlie. E sulla tanto chiacchierata eventualità di avere il quarto figlio ha ribadito le sue intenzioni: «A me piacerebbe molto magari ci riproverò, chi lo sa però sarebbe bello. Magari non arrivo il maschio e faccio un’altra femmina».

LEGGI ANCHE:

Michelle Hunziker regina di Sanremo: tutti gli abiti più belli che ha indossato durante…

Guarda il video di Michelle a Le Iene

Sanremo, arriva la finalissima con il vincitore dell’edizione targata “Claudio Baglioni”

Sanremo sta per finire. La finalissima decreterà il vincitore. Intanto, anche la serata di ieri è stata da ascolti record. 

Arriva la finalissima, tanto attesa da tutti, dell’edizione numero 68 del Festival di Sanremo targato Claudio Baglioni. I cantanti accedono al sabato sera, perla prima volta, senza eliminazioni infrasettimanali (come avveniva fino allo scorso anno). Sono 20 i cantanti in gara.

Ecco l’ordine di esibizione dei cantanti.

Luca Barbarossa
Red Canzian
The Kolors
Elio e le Storie Tese
Ron
Max Gazzè
Annalisa
Renzo Rubino
Decibel
Ornella Vanonicon Bungaro e Pacifico
Giovanni Caccamo
Lo Stato Sociale
Roby Facchinetti e Riccardo Fogli
Diodato e Roy Paci
Nina Zilli
Noemi
Ermal Meta e Fabrizio Moro
Enzo Avitabile e Peppe Servillo
Le Vibrazioni
Mario Biondi

Ci sarà un’unica sessione di televoto, che si chiuderà dopo le 20 esibizioni. Verrà data la classifica dal 20esimo al quarto posto. I primi tre della classifica si esibiranno in ordine casuale, verrà aperto un televoto nuovo che insieme al voto della sala stampa e della giuria di esperti, determinerà il vincitore.

Ultimo: “Sono un tipo casalingo”. Ecco cosa racconta a Radio Zeta

Mai visto un Sanremo così. E’ ancora boom di ascolti per il festival di Sanremo. La quarta serata, dedicata ai duetti e al vincitore delle Nuove Proposte, è stata seguita in media da 10 milioni 108 mila telespettatori con il 51.1% di share. L’anno scorso la quarta serata del festival aveva ottenuto in media 9 milioni 886 mila telespettatori pari al 47.05% di share.

La media del 51.1% di share centrata ieri è la migliore dal 1999: bisogna infatti risalire al festival condotto da Fabio Fazio con Renato Dulbecco e Laetitia Casta per trovare un risultato più alto (54.06%).

La prima parte della quarta serata del festival è stata seguita ieri su Rai1 da 12 milioni 246 mila telespettatori pari al 49.1% di share, la seconda da 6 milioni 849 mila con il 57.3%. Nel 2017 la quarta serata del festival aveva avuto nella prima parte 11 milioni 707 mila spettatori con il 45.53%, la seconda 6 milioni 213 mila con il 53.20%. (Fonte Ansa)

Eleonora Daniele fa il 26,9% di share e la concorrenza trema

Sanremo2018: ecco la classifica divisa in tre zone. I cantati più votati sono….

I venti cantanti in gara si esibiranno fino alla finale. E’ questa la novità del Festival di Sanremo. Ecco la classifica. 

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino hanno annunciato la classifica che esprime le preferenze della giuria demoscopica.

Quindi i cantanti in gara (ricordiamo che da quest’anno non ci sono eliminazioni) sono stati divisi in tre diverse zone a seconda di quanti voti hanno ricevuto.

Mirkoeilcane a Sanremo 2018 in gara con un brano che racconta i drammi del mare

Zona blu (molto votati): Nina Zilli, Lo Stato Sociale, Noemi, Annalisa, Max Gazzè, Ron
Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Zona gialla (mediamente votati): Luca Barbarossa, Mario Biondi, The Kolors,Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico, Giovanni Caccamo.

Zona rossa (poco votati): Decibel, Diodato e Roy Paci, Renzo Rubino, Red Canzian
Le Vibrazioni, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Enzo Avitabile e Peppe Servillo.

Giovanni Caccamo, il suo brano è un’iniezione d’amore

Sanremo 2018, prima sera: le pagelle di Gio Gio

Dopo momenti di tensione e gaffe sta per iniziare il Festival di Sanremo

Dopo momenti di tensione e gaffe sta per iniziare il Festival di Sanremo

Per non parlare poi dei momenti di tensione del “Dittatore” artistico, come si è definito lui stesso scherzando, a causa della gaffe della Hunziker al Casinò di Sanremo ieri sera. Al momento del brindisi, infatti, la conduttrice è stata subito ripresa da Baglioni per aver chiesto dello champagne e non dello spumante:  “E’ un festival italiano, devi dire spumante!” , ha replicato Claudio bacchettandola. Ma non finisce qui perché Michelle ha fatto un’altra gaffe non sapendo chi fosse il dj della serata ovvero il famosissimo  Stylophonic, noto disk joker italiano. «Ahh  Facciamolo venire qui il dj!», ha esordito ingenuamente lei. Non appena è arrivato  Stefano Fontana, in arte Stylophonic, Michelle ha messo il carico da novanta facendo impallidire i suoi colleghi: «Come ti chiami?” Che musica hai scelto per stasera?». «Buona musica per buoni intenditori», ha risposto prontamente il dj… Nonostante ciò Michelle rimane un personaggio molto amato e seguito dal pubblico, lei stessa ha ammesso di essere molto emozionata: «Temo il palco, non sono così spavalda. Questo palco è magico e quando arrivi a ridosso lo senti eccome. Undici anni fa con Pippo Baudo l’ho vissuta con il ‘cuscino’ di Baudo vicino non abbiamo quasi provato, era tutto molto più spontaneo ma faceva più paura. Questa volta abbiamo provato tanto, sono felicissima, e questo ci da più sicurezza ed è un grande lusso».

Staremo a vedere come se la caveranno i tre conduttori nella prima puntata il del Festival di Sanremo!

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino: Sanremo 2018 è dietro l’angolo

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino: ecco la squadra del Festival di Sanremo. Oggi la presentazione ufficiale. 

Dopo Carlo Conti e Maria De Filippi, dopo quel passato 50% di share, arrivano: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, che con Claudio Baglioni faranno parte della squadra del Festival di Sanremo 2018. La kermesse canora inizierà il 6 febbraio su Rai1. L’edizione 2018, come è stato detto in conferenza stampa, punta al 40% di share.

“E’ tutto nuovo, speriamo nel 40% di share’ – Per un festival “completamente nuovo” rispetto al passato, “meno televisivo e più artistico, siamo prudenti: speriamo in un 40% di share, ma cerchiamo di superarlo anche”, ha raccontato stamattina a Sanrwmo Angelo Teodoli, direttore di Rai1.

Alcune domande, durante la conferenza stampa, sono cadute su un argomento prevedibile: le prossime elezioni politiche del 4 marzo. “Evidentemente politici e candidati non possono salire sul palco, ma abbiamo chiesto una sorta di franchigia per le autorità locali legata alla convenzione con il Comune di Sanremo – ha detto Teodoli. “Peraltro – ha aggiunto – oggi la Vigilanza delibera sull’argomento, vedremo se ci saranno novità, ma non credo”.

Claudia e Andrea a Sanremo: hai voluto la Gerini? Pedala!

Sul palco dell’Ariston ci saranno tanti ospiti internazionali, ma resterà la matrice italiana al classico e amato Sanremo.  “Stiamo diramando gli inviti agli ospiti internazionali, ma con una regola d’ingaggio chiara: devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana”. Parola di Claudio Baglioni, che vuole riportare “Sanremo a quello che era negli anni in cui ho cominciato a sentirlo da giovane”.

Felicissima di salire su quel palco la Hunziker. “Sono gasatissima”, ha svelato. Per Favino, attore di grande successo, è un’esperienza completamente nuova. ”Per me è un nuovo battesimo. Sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude. Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità”.

Fabrizio Corona oggi in aula! L’ex re dei paparazzi rottama le tasse versando 300 mila euro al mese

Cosa vedremo in tv nel 2018: dall’Isola dei famosi al serale di Amici

Cosa vedremo in tv nel nuovo anno? Il 2018 sarà ricco di graditi ritorni e alcune novità interessanti, soprattutto per quanto riguarda la programmazione Rai. Partendo proprio da Viale Mazzini, ad inizio anno vedremo Ieri e oggi, con Carlo Conti, dal 5 gennaio. Sarà un revival delle gloriose trasmissioni del passato, e andrà in onda per cinque seconde serate. Il 12 gennaio sarà il turno di Superbrain, importante perché vedrà il ritorno in tv di Paola Perego dopo le vicende spinose di Parliamone Sabato. La Perego porta in tv i super-cervelloni in quattro prime serate, su RaiUno. A febbraio, tutti sintonizzati sul Festival di Sanremo: la kermesse canora andrà in onda dal 6 al 10 febbraio, e al 90% a condurlo ci sarà la coppia Michelle HunzikerPierfrancesco Favino, con direttore artistico Claudio Baglioni. Il 16 febbraio sarà il turno della versione “giovane” di Sanremo, e a condurla, troveremo Antonella Clerici. Andrà in onda fino al 16 marzo. Il 17 di febbraio ritorna un cavallo di battaglia di Viale Mazzini, Ballando con le stelle.

Il 19 e il 26 dello stesso mese, tutti sul divano a vedere le due nuove puntate del Commissario Montalbano, l’acchiappa share. Sempre a proposito di serie tv, il 6 marzo sarà il turno di E’ arrivata la felicità 2, con Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi. Il 20 marzo ritorna The Voice su RaiDue, dopo un anno di stop. J-Ax confermato, il resto della squadra potrebbe cambiare, il nome più interessante è quello di Albano. Durerà otto puntate, e non più cinque mesi come le passate edizioni. Il 22 marzo torneremo a ridere con Made in Sud, con Gigi e Ross confermati, probabilmente senza Elisabetta Gregoraci. Il 23 una serata per gli amanti del cinema: saranno assegnati i premi David di Donatello, e Piera De Tassis (direttrice di Ciak) sarà direttore artistico dell’Accademia che assegnerà i premi.

Per quanto riguarda la programmazione tv di Mediaset, partiamo dalla regina dello share, Barbara d’Urso. Il suo Pomeriggio5 andrà in onda l’8 gennaio, mentre Domenica Live è in programmazione il 14 gennaio. Il 22 tutti sintonizzati su Canale5, riparte L’isola dei famosi, con tante novità, a partire da Stefano De Martino inviato sull’Isola. Passando ad un evergreen della programmazione del “biscione”, Amici tornerà con l’edizione pomeridiana del sabato dal 13 gennaio. Purtroppo, è ancora troppo presto per sapere la data di inizio dell’edizione serale, uno degli eventi più seguiti dai tantissimi fan dei programmi di Maria De Filippi.

Sempre a proposito della De Filippi, tornerà con il suo House Party. Sappiamo per ora che andrà in onda in primavera, e che ci saranno degli ospiti eccezionali: Sabrina Ferilli e Francesco Totti. Maria De Filippi, oltre che conduttrice, è anche produttrice di format di successo: dopo Temptation Island, in estate vedremo l’edizione “vip” del programma, stesso iter visto per il Grande Fratello. Si dice (e la stessa Maria ha detto che potrebbe essere l’idea giusta) che come voce narrante, al posto di Filippo Bisciglia possa esserci Simona Ventura. Passiamo al Grande Fratello, che potremo vedere in tv in primavera. Dopo aver visto Cecilia Rodriguez nell’edizione “vip” come concorrente, voci insistenti danno la sorella Belen Rodriguez al timone del Grande Fratello tradizionale.

Insomma, il 2018 si appresta ad essere un anno ricco di gradite conferme, e interessanti novità.