Luigi Di Maion”Di Martedì” dà buca a Matteo Renzi, che dice…

Luigi Di Maio (vicepresidente della Camera e futuro candidato alla Presidenza del Consiglio in quota Cinque Stelle) e Matteo Renzi, (Segretario del Pd) non s’incontreranno negli studi di Giovanni Floris. A Di Martedì nessun confronto. Sul web corrono e si rincorrono tante notizie.

Di Maio, sui social, scrive:  Sono ancora in Sicilia, qui anche oggi splende il sole e vorrei fare alcune considerazioni sulle due votazioni di ieri. Ad Ostia ci siamo confermati la prima forza politica con il 30%. In Sicilia abbiamo quasi triplicato il Pd e doppiato forza Italia. Sono insieme a Giancarlo e stiamo seguendo lo spoglio: il risultato sarà incerto fino all’ultimo seggio scrutinato. Possiamo farcela, ma lo sapremo solo alla chiusura dei seggi.

Siamo la prima forza politica del Paese e abbiamo tenuto testa alla grande all’accozzaglia del centrodestra e superato ampiamente quella che sarebbe formata da centro sinistra e sinistra che secondo le proiezioni attuali, insieme, sarebbero attorno al 25%. Noi da soli siamo ben oltre il 30%. Come vi dicevo qualche giorno fa, a neutralizzare il Rosatellum sarà il voto dei cittadini e in Sicilia l’abbiamo già fatto. Possono andare contro la Costituzione, ma non possono andare contro il voto dei cittadini. Siamo l’unica vera grande forza politica del Paese.

Il Pd è politicamente defunto. A quello che leggo oggi sui giornali in interviste di esponenti Pd, non sappiamo neanche se Renzi sarà il candidato premier del centro sinistra. Anzi, secondo le ultime indiscrezioni riportate dai media, a breve ci sarà una direzione del Pd dove il suo ruolo sarà messo in discussione. Il nostro competitor non è più Renzi o il Pd. Combattiamo contro l’indifferenza che genera l’astensione.

Avevo chiesto il confronto con Renzi qualche giorno fa, quando lui era il candidato premier di quella parte politica. Il terremoto del voto in Sicilia ha completamente cambiato questa prospettiva. Mi confronterò con la persona che sarà indicata come candidato premier da quel partito o quella coalizione.

Da domani sono al lavoro per portare il MoVimento 5 Stelle tra quattro mesi davanti al Presidente della Repubblica per ricevere l’incarico di Governo. Questo fine settimana vado a Washington per incontri al Congresso e al Dipartimento di Stato. Siate orgogliosi di quello che abbiamo fatto. Siamo il primo Movimento d’Europa e se alle regionali e alle comunali abbiamo oltre il 30% possiamo arrivare ben oltre alle politiche. Adesso incrociamo le dita e aspettiamo il nome del Presidente della Regione Siciliana”.

LA REPLICA DI RENZI – “Oggi Di Maio scappa. Mi spiace per i miei figli pensare che gli italiani rischino di essere guidati da un leader che è senza coraggio. Che ha paura di confrontarsi. Che inventa scuse ridicole, scrive su Facebook Renzi. “Se un leader che vuole governare l’Italia con queste sfide ha paura di uno studio televisivo, semplicemente non è un leader. A domani, alle 21.30, su La7: se Di Maio ha un sussulto di dignità lo aspettiamo in studio. Altrimenti faremo con i giornalisti”, conclude.

Alessandro Di Battista non sarà presente nella puntata di domani di diMartedì, che vedrà ospite Matteo Renzi, come sostenuto da alcune fonti. L’esponente del Movimento 5 Stelle – si apprende dalla redazione della trasmissione di La7 – sarà ospite nella puntata di martedì 14 novembre.

Meloni, vado io – “La prima reazione di Luigi Di Maio è stata di rifiutare il confronto con Matteo Renzi. Trovo molto divertente che per domani era previsto un confronto tra M5stelle e Partito democratico per commentare la vittoria del centrodestra. Visto che Di Maio dice che vuol confrontarsi con chi vince, gli propongono di confrontarmi io domani con lui”. Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di FdI-An, a Catania, al comitato elettorale di Nello Musumeci.

Produzione riservata

Aida Yespica, rivelazione shock: “Il mio fidanzato è sparito”

Aida Yespica lascia tutti senza fiato quando parla del suo fidanzato Geppy, che ha origini napoletane e che abbiamo visto davvero poco durante questo reality. “Il mio fidanzato è sparito”, rivela la showgirl. Intanto, si lascia coccolare da Jeremias Rodriguez, che sembra davvero preso da lei e non la molla un attimo. Inutile negarlo: tra Jeremias e Aida è scoppiato un feeling inaspettato. Ci sarebbe stato anche un bacio nella suite, precisamente dietro la tenda rossa. Ma si tratta di una relazione pericolosa proprio perché la Yespica è fidanzata.

Adesso, cosa potrebbe accadere? Il colpo di scena, dopo la intrisa vicenda di corna delle ultime settimane, potrebbe essere per davvero dietro l’angolo. Ovviamente stasera.

Ricapitolando. Grande Fratello a luci rosse: si baciano anche Jeremias Rodriguez e Aida Yespica? Dopo quello che sta succedendo tra Cecilia e Ignazio Moser (i due pare che abbiamo avuto un rapporto sessuale nella suite, dopo la Rodriguez ha mollato Francesco Monte) è spuntato un certo feeling tra Jeremias e Cecilia. Come vi abbiamo raccontato, nella suite entrambi hanno trascorso una serata assieme. La coppia che non t’aspetti. I due si sarebbero addirittura baciati nel confessionale. Forse proprio coperti dalla tenda rossa.

Per la verità Jeremias aveva già baciato sul collo la Yespica durante un ballo (non riuscendosi a trattenere). Alla fine, secondo il racconto della Yespica a Cecilia, sarebbe scappato un bacio con Jeremias. La bella showgirl avrebbe addirittura detto: “Meglio che vada via”

La storia tra Cecilia e Ignazio e l’addio a Francesco Monte 

Ignazio e Cecilia giorno dopo giorno si sono innamorati perdutamente. La loro love story ha emozionato anche i loro compagni di gioco che l’hanno vista nascere e si divertono affettuosamente a prenderli in giro. Jeremias, fratello di Cecilia, invece, se da un lato è contento di vedere la sorella nuovamente sorridente, dall’altro è geloso di lei e preoccupato del fatto che Ignazio è diventato un suo amico e teme che se tra loro due dovesse finire, terminerebbe anche la loro amicizia.  Anche il pubblico da casa ha seguito l’evolversi di questa storia e si è letteralmente diviso tra quelli che li apprezzano e quelli che viceversa hanno duramente criticato la scelta e il comportamento di Cecilia. Moser si è ritrovato a chiacchierare con Raffaello Tonon e gli ha confessato di essere euforico per quello che gli sta succedendo: «Sono in un altro pianeta in sti giorni».

Nelle scorse ore, Cecilia Rodriguez ha spiegato i motivi che l’hanno portata a porre fine alla storia con Francesco Monte: «Non stavo bene, mi sentivo bloccata da tante cose… Adesso sto bene, sono contenta», ha detto a Daniele Bossari. «La mia non è stata una scelta tra lui e Ignazio. Ho sentito altre cose… Su tante cose non ero me stessa».

Francesco Monte rompe il silenzio e parla in diretta dalla d’Urso in una grande esclusiva della domenica pomeriggio. La storia tra Cecilia e Ignazio Moser, al Gf vip, è finita sui siti e giornali. Moser, il bel ciclista (figlio d’arte), ha la fama dello “sciupa femmine”: avrebbe sostenuto di averne avute ben 163. Lo ha confermato, in un’intervista, anche il padre di Moser ha dichiarato: “Mio figlio ha sempre avuto tante fidanzate”. Per carità, non ha parlato di squallidi numeri.

“Sono relativamente tranquillo – ha detto Monte appena arrivato in studio. Parlavamo di grandi progetti: famiglia e figli. Io ero tranquillo con lei prima del reality. Non eravamo in crisi. Pensate che l’ho convinta io ad entrare al Gf Vip. Ma non avrei mai immaginato tutto questo. Abbiamo fatto una festa a Cecilia prima di entrare al Gf Vip. Hanno scritto anche di un mio tradimento, ma sono tutte balle”.  Roberto Alessi, però, rivela: “Da tempo mi dicono che il vostro rapporto era in crisi. Sai cosa penso? Hai vinto un terno al lotto a lasciarti con lei…”

Produzione riservata

Quando a beccare l’eredità è un gatto! Ecco una storia unica…

Trecentocinquanta mila euro in contati e un casa di lusso nel cuore di Bologna. Un’eredità che farebbe gola a tutti, ma che è andata ad un’amica dell’anziana signora deceduta affinché si prendesse cura del gatto di casa. Non immaginate cosa è accaduto ai parenti della signora, morta nel 2013, appena hanno saputo di questa decisione testamentaria.

Come racconta Tgcom, “All’amica ereditiera, si legge nel testamento, spetta anche il compito di individuare un’altra persona che si prenda cura della gatta qualora il felino dovesse vivere più a lungo di lei. I famigliari decidono di fare causa contro quella che, a loro avviso, pare una vera e propria ingiustizia. Ma non c’è nulla da fare, il giudice da’ ragione all’amica: è lei l’unica che potrà godere dei beni della signora, insieme alla gatta”.

Ma non è l’unico caso al mondo. Una coppia di gatti ereditieri e miliardari. Merito delle scelte di una vedova del bronx newyorkese che – secondo quanto ha riportato il New York Post – ha deciso di lasciare 300mila dollari ai suoi due animali. Nel suo testamento ha disposto che i fondi vengano utilizzati per assicurarsi che i felini, Troy e Tiger, vengano sempre amorevolmente curati.

Il vecchio gatto Tiger fa già una vita lussuosa in compagnia del suo peluche di pelliccia con fodera in seta.

“Lo merita – ha detto al New York Post Dahlia Grizzle l’ex assistente sanitario della casa alla tarda Ellen Frey-Wouters, e ora custode del felino – è un gatto meraviglioso”.

Frey-Wouters, di origini olandesi, aveva lavorato per le Nazioni Unite, ed è morta nel 2015 a 88 anni. Il marito, professore di Brooklyn College, è scomparso nel 1989 e l’unico figlio della coppia è morto in età infantile. “I gatti erano come i suoi bambini”, ha spiegato Grizzle al giornale newyorkese.

L’avvocato Irwin Fingerit è rimasto sorpreso della decisione di Frey-Wouters, che sarebbe certificata dai documenti del tribunale. “Ho ricordato il caso della regina di Mean, Leona Helmsley, che ha lasciato 65mila dollari a un cane”, ha detto Fingerit al New York Post.

La gatta Troy, invece, vive con Rita Pohila, un’altra delle ex aiutanti di salute di Frey-Wouters. Pohila, che ha ricevuto 50mila dollari dal suo ex-datore di lavoro, ha rifiutato di discutere di Troy con il New York Post, invocando i diritti di ‘privacy’ del timido felino.

Quando i gatti moriranno, il fondo andrà all’unico membro della famiglia vivente Frey-Wouters, sorella della vedova scomparsa, che vive nei Paesi Bassi. Il resto del suo patrimonio, 3 milioni di dollari, è stato suddiviso tra i due altri assistenti sanitari, l’avvocato e un’ultima parte devoluta in beneficenza (Ansa)

Produzione riservata

Karina Cascella: “Cecilia e Ignazio sono due bestie”. Belen Rodriguez furiosa replica…

L’eco mediato che sta avendo la storia d’amore tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser dentro la casa del Grande Fratello Vip è pazzesco. Ieri pomeriggio (5 novembre) è stato l’argomento più discusso a Domenica Live, l’appuntamento domenicale di Barbara d’Urso in onda su Canale 5.

 Tra gli ospiti della puntata di Domenica Live c’era anche Karina Cascella che ha speso parole pesantissime per Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser dicendo:«Sono stata abbindolata dalle lacrime di Cecilia, la sera in cui ha lasciato Monte in diretta tv, dal suo essere combattuta nel fare quello che stava facendo. Se fosse stato così io avrei apprezzato il coraggio da donna che lei aveva avuto, se avesse mantenuto la coerenza. Perché lei al secondo giorno era a consumare il rapporto con Moser sotto le lenzuola. E questo doveva avvenire a casa sua non nella Casa del “Grande Fratello”, noi non siamo animali con esigenze e bisogni da sfogare, siamo persone con intelletto. Lei doveva aspettare di uscire. E’ indecente tutto ciò, imbarazzante. Lei ha perso la sua dignità. (..) Due bestie che non vedevano l’ora di accoppiarsi. E’ un messaggio deplorevole quello che sta passando in televisione. Lui che dice che si è svuotato e lo dico in diretta, perché è bene che la gente sappia quello che sta succedendo. Lo schifo di Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez».

Le dichiarazioni della Cascella, sebbene condivise da una buona parte del pubblico, sono state parecchio offensive ed hanno indispettito sia i parenti di Ignazio Moser, che hanno scritto un messaggio direttamente a Barbara d’Urso comunicando la volontà di prendere dei provvedimenti, che Belen Rodriguez.  Alla showgirl argentina non è andato giù il modo in cui Karina ha parlato della sorella Cecilia e su Instagram ha risposto ad un utente dicendo che prenderà provvedimenti per le parole di Karina: «Ma di chi stiamo parlando?”  e poi ha continuato scrivendo: « Non vi preoccupate prenderò provvedimenti, ma non mi abbasso a certi livelli». La Cascella ha subito risposto alle parole di Belen publicando un post sul suo profilo Instagram con scritto: «Libera come sempre e per sempre di dire ciò che penso. Che vi piaccia o meno è così.  C’è chi è pro e chi è contro.  Rispetto tutti, fatelo anche voi.. Sono chiamata ad esprimere dei pareri e a volte la verità è scomoda e fa male, lo so ma amen, non farò mai niente per assecondare le persone😏».

Produzione riservata

Giulia De Lellis prepara il nido d’amore a Ignazio e Cecilia

“Abbiamo fatto i numeri non puoi capire”. Parola di Moser, che si rivolge alla De Lellis in una chiacchierata senza freni dopo che i due avrebbero consumato un altro rapporto. Baci, coccole e tanto altro. Ormai non si nascondo più. Lei lo chiama amore, lui si lascia andare.

La d’Urso nella puntata di Domenica Live, dov’è stato ospite in esclusiva Francesco Monte, ha mandato in onda le ultime immagini della storia tra Moser e la Rodriguez. L’ex tronista non ha perso nemmeno un attimo il controllo di sé. Mai una parola fuori luogo. Anzi. Alla Rodriguez ha detto: “Spero che sia felice. Il sentimento non cambia da un giorno all’altro.

A quanto pare, Monte non ha voluto guardare il Gf Vip nell’ultima settimana. “Ho cercato di concentrami sul lavoro e sullo sport”. Come vi abbiamo raccontato, Francesco Monte ha rotto il silenzio a Domenica live. “Sono relativamente tranquillo – ha detto appena arrivato in studio. Parlavamo di grandi progetti: famiglia e figli. Io ero tranquillo con lei prima del reality. Non eravamo in crisi. Pensate che l’ho convinta io ad entrare al Gf Vip. Ma non avrei mai immaginato tutto questo. Abbiamo fatto una festa a Cecilia prima di entrare al Gf Vip. Hanno scritto anche di un mio tradimento, ma sono tutte balle”.

LEGGI ANCHE: Cecilia Rodriguez rivela: «Ecco perché ho lasciato Francesco Monte» 

«Non mi ha mai tradito e la decisione non c’entra con quello. Il fatto è che ho bisogno di pensare a me perché nessuno l’ha mai fatto», ha detto. Aggiungendo: «Penso di aver fatto tanto bene a lui e non solo a lui. C’erano cose che andavano bene e altre cose che non andavano bene. Non impazzisco dal giorno alla notte. Abbiamo sempre cercato il modo di risolvere le cose. Ho accettato tante cose per la paura di perderlo»

«Non ho dubbi sul fatto che sia innamorato di me. Io ho voluto cambiare delle cose di lui per migliorarlo e lui ha cercato di cambiare delle cose di me che non gli piacevano, ma che non erano sbagliate», ha ancora detto Cecilia. «Io sono questa, salgo sopra un tavolo a ballare e non gli piace. Io sono questa e mi diverto così. Se mi togli queste cose, non sono più io», ha spiegato, aggiungendo inoltre di non aver mai tradito Monte: «Non ho mai guardato nessun altro. Esisteva solo lui. Non mi è passato nemmeno il pensiero per la testa, nemmeno in un momento di debolezza».

Produzione riservata

Rolling Stone finisce in vendita? Ecco cosa può accadere alla storica rivista

Rolling Stone, la bibbia della controcultura, finisce in vendita. Il suo fondatore Jann Wenner getta la spugna alle prese con difficolta’ finanziarie e assume alcune banche per vendere il magazine che ha fatto la storia degli ultimi 50 anni.

Nato prevalentemente per l’industria musicale, Rolling Stone e’ cresciuto negli anni allargando la sua influenza alla politica. Le sue copertine si sono imposte a livello mondiale, grazie anche agli scatti provocatori di Annie Leibovitz, che ha iniziato a collaborare con il magazine negli anni 1970. La copertina del primo numero immortalava John Lennon.

Poi si sono alternate in prima tutte le celebrita’, da Bob Dylan che l’ha conquistata decine di volte, a Barack Obama. Anche gli scrittori piu’ rinomati si sono contesi le sue pagine. Ma i tempi sono cambiati e il magazine, cosi’ come l’intero settore dei media, non e’ scampato alla rivoluzione. L’epoca delle grandi firme e’ finita per l’intera stampa: ne sono una dimostrazione gli addiidi Graydon Carter a Vanity Fair dopo 25 anni, e quelli di Robbie Meyers e Cindi Leive rispettivamente da Elle e Glamour. E poi ci sono le difficoltà’ finanziarie.

Wenner ha iniziato la sua avventura in Rolling Stone fondando il magazine dal suo loft di San Francisco grazie a 7.500 dollari ricevuti in prestito. Ora invece i debiti pesano sui conti: i 300 milioni chiesti in prestito nel 2006 hanno impedito alla societa’ di effettuare i necessari investimenti. Debiti che ora spingono Wenner a cedere la sua quota e a cercare un acquirente con ”molti soldi”, e che gli fanno rimpiangere quell’offerta declinata da 500 milioni di dollari ricevuta in passato. (Fonte Ansa)

Produzione riservata

Aurora Ramazzotti: “Mamma è un generale”. Michelle Hunziker replica così!

<!– –>

«Mia madre è un generale, se si arrabbia e mi dà un ordine, non sto neanche a discutere ed eseguo»: la dichiarazione di Aurora Ramazzotti non è passata inosservata e mamma Michelle Hunziker ha deciso di metterla in riga. La primogenita della conduttrice, nata dal matrimonio con il cantante Eros Ramazzotti, l’ha descritta così sulle pagine del settimanale Grazia, aggiungendo: «Mio padre è una persona speciale e sensibile. L’unica volta che si è imposto è stato per una scelta professionale. Aveva ragione». Michelle ha deciso di prendersi una piccola rivincita, condivisa con tutti i suoi follower di Instagram in forma di video.

Il filmato inizia con Aurora che fa ritorno a casa della mamma, ignara del fatto che la troverà realmente nelle vesti di un militare: «Recluta Aurora Ramazzotti sugli attenti! Lei ha dichiarato su tutti i giornali che sua madre è un generale Glielo faccio vedere io un generale, adesso!», sentenzia Michelle. «Andiamo a ispezionare la sua camera!», intima alla figlia, che tuttavia replica immediatamente: «Veramente non abito più qui da due anni, mamma». Constatato che, dunque, non può esserci un’ispezione della camera, il generale Hunziker si inventa altre prove: la Ramazzotti deve fare le flessioni, quindi pulire il bidet con uno spazzolino da denti. Portati a termine i compiti, però, è il momento di tornare al ben noto rapporto tra mamma e figlia: «Ci guardiamo un film?», chiede Aurora. «Notthing Hill?», suggerisce la mamma, e le due si tuffano sul divano, pronte per la loro visione.

Il rapporto tra Michelle e la primogenita (la conduttrice ha avuto altre due bimbe dall’attuale marito, Tomaso Trussardi) è fatto di grande complicità: entrambe, in più di un’occasione hanno spiegato di avere un legame fortissimo.Aurora è abituata a essere sotto i riflettori praticamente da sempre e non sono mancati i momenti difficili: «Io ci sono cresciuta, sono abituata. Ma a 14 anni ho avuto il primo trauma: siamo state paparazzate insieme al mare, avevamo lo stesso costume e i commenti sui giornali non furono teneri: Aurora è più brutta di sua madre. A quell’età non è stata una passeggiata. Lei mi disse: “Fregatene”. Ma ora, se al mare vedo i fotografi, le dico di allontanarsi da me».

<!– –>

Produzione riservata