Paura per Shakira: un’emorragia alle corde vocali fa slittare la data milanese

L’articolo Paura per Shakira: un’emorragia alle corde vocali fa slittare la data milanese è di proprietà di Novella 2000. Riproduzione Riservata.

Paura per Shakira. Tutta colpa di un’emorragia alle corde vocali, che fa slittare la data milanese. Così viene posticipata al 2018 la tappa italiana dell’ “El Dorado World Tour”. La cantata si sarebbe dovuta esibire il 3 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano).

I medici, a causa di un’emorragia alle corde vocali, le hanno consigliato assoluto riposo. “Mi fa molto male non poter cantare questo mese e mi spiace soprattutto per coloro che hanno fatto l’impossibile per ottenere i biglietti” ha scritto via social.

“Grazie ai miei fan di tutto il mondo per la loro comprensione e lealtà, per i loro messaggi d’amore e per accompagnarmi con le loro preghiere. Spero di poter superare questa dura prova e tornare il prima possibile per sentire la mia voce insieme a voi. Vi amo molto e ricorderò sempre la vostra amicizia e il vostro amore”, ha continuato la cantante.

Tutto su di lei. Annoverata tra i principali esponenti del pop latino, ha debuttato nel mercato discografico latinoamericano nel 1996, dominandone la scena per oltre un decennio. Nel 2001 ha conseguito un successo mondiale con l’album Laundry Service, che ha venduto più di 20 milioni di copie piazzandosi tra i 100 album più venduti di sempre. Al 2014, mondialmente, la cantante ha venduto più di 125 milioni di copie tra singoli e album.

Due volte vincitrice del Grammy Award e 10 volte del Latin Grammy Award, è considerata l’artista musicale colombiana di maggior successo commerciale di tutti i tempi e, insieme a Gloria Estefan, la cantante latina più popolare a livello mondiale. Shakira ha avuto un ruolo di apripista per l’intera categoria degli artisti sudamericani, essendo la prima e l’unica cantante dell’America Latina ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche nazionali dell’Australia, del Regno Unito e degli Stati Uniti d’America.

Shakira Isabel Mebarak Ripoll è nata a Barranquilla, una città portuale della Colombia settentrionale, il 2 febbraio 1977 da William Mebarak Chadid, un gioielliere statunitense nativo di New York e di origini libanesi, e da Nidia del Carmen Ripoll Torrado, colombiana di origini catalanespagnole e italiane. Già da piccolissima ha incominciato a coltivare l’interesse per lo spettacolo: all’età di cinque anni ha rivelato la sua predisposizione alle danze e ai canti arabi. Secondo quanto racconta sua madre, Shakira da bambina amava scrivere, infatti il primo regalo che Shakira ha ricevuto dal padre William Mebarak è stata una macchina da scrivere, con la quale lei ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni e poesie, al che alla famiglia è venuto il sospetto che volesse diventare una scrittrice.

Produzione riservata

L’articolo Paura per Shakira: un’emorragia alle corde vocali fa slittare la data milanese è di proprietà di Novella 2000. Riproduzione Riservata.