Mara Venier incontra Novella2000. Guarda la video-intervista!

Mara Venier, una delle donne dello spettacolo più amate di sempre, ha presentato di recente il libro “Lettere di Anna”, scritto da Barbara Cappi (si tratta di un libro bellissimo), edito dalla Rizzoli. E’ stata un’occasione per incontrare Mara, elegantissima come sempre, e applaudita da tutti i presenti. Non sono mancati selfie (tantissimi) da parte di chi l’ha vista arrivare nella galleria Sordi a Roma. La Venier, al momento, è nella squadra di Tu sì que vales che è prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi. Un programma che ha segnato il 30% di share. Numeri da capogiro che fanno tremare la concorrenza.

Clicca sulla foto per guardare il video. 

Di cosa parla il romanzo della Cappi? Le è una sarta speciale, che ricuce le ferite del cuore. C’è un po’ di Anna in ognuno di noi. Bisognava che trovasse le parole giuste. Ci voleva una lettera, perché le parole scritte valgono più di quelle dette. Lo aveva imparato bene, in sedici anni di C’è posta per te. Per Anna Procopio gli studi di C’è posta per te sulla Tiburtina vogliono dire famiglia. La signora Maria non inizia mai una puntata senza che la storica sarta del programma le controlli il vestito; e poi ci sono Lisa, la sua giovane aiutante che ha un nuovo burrascoso amore, la parrucchiera Ros con i suoi look da panterona e Francesco, il truccatore, che sta per sposarsi con il compagno. Ma al centro della vita di Anna ora è finalmente tornata Gioia, la figlia abbandonata trent’anni prima e ritrovata grazie all’incantesimo di C’è posta. Il cuore di Anna ha ripreso a battere al ritmo di una felicità troppo a lungo negata, che ha il sapore dolceamaro delle mandorle e la magia dell’attesa. Eh sì, perché Anna sta per diventare nonna! Se non fosse che, quando nasce la nipotina, il mondo attorno a lei inizia a franare e sembra che gli errori del passato non vogliano concederle la serenità che si merita. Ma Anna Procopio è una guerriera, ed è proprio nelle difficoltà che sa mostrare la sua generosità e la sua forza, perché per affrontare i problemi con il sorriso ha un talento speciale: sa scrivere lettere meravigliose che sciolgono il dolore e curano le ferite dell’anima. In queste pagine tenere ed emozionanti Barbara Cappi ci racconta la rinascita di Anna Procopio, che con la sua grinta contagiosa ha già fatto commuovere e ridere migliaia di lettrici.

Produzione riservata