Le prime parole di Daniele Bossari dopo la vittoria del Grande Fratello Vip

Ieri sera (4 dicembre) si è conclusa la seconda edizione del Grand Fratello Vip con la vittoria – aspettata – di Daniele Bossari. Il suo percorso dentro la casa è stato molto intenso e travagliato. Come più volte lui stesso ha raccontato, Daniele si è liberato dei suoi “demoni” ed è diventato una persona nuova. Reduce da un momento abbastanza complesso e doloroso, Daniele è rinato lasciandosi alle spalle le sue paure e tutto quello che lo ha reso spesso infelice. Questo suo cambiamento e percorso interiore è stato molto apprezzato dal pubblico che si è, sin da subito, affezionato a lui. Anche l’incontro con la moglie Filippa Lagerback nel quale le ha chiesto si sposarlo è stato un momento che ha emozionato tantissimo il pubblico. Ieri sera, dopo la vittoria e la puntata, Daniele ha voluto condividere la gioia di questo momento con i suoi fan pubblicando un pensiero sul suo profilo Instagram: «Sono sul treno, un milione di pensieri, un vortice di emozioni. L’adrenalina, la gioia e la commozione non mi hanno fatto dormire. Solo ora ho ripreso in mano il telefono. La prima cosa che mi sento di scrivere è: GRAZIE. Grazie a tutti voi, uno per uno. Grazie per avermi fatto vivere fino alla fine un’avventura straordinaria, un’esperienza che mi ha travolto, cambiandomi per sempre. In questi tre mesi ho seguito quello che mi veniva dettato dal cuore. Ho imparato a fidarmi di quella vocina interiore che ti parla nei momenti introspettivi e che rispecchia l’essenza del proprio essere. Sono così felice che quella voce, la voce della mia anima vi sia arrivata! Dentro quella casa non potevo sapere quanto affetto mi stavate mandando, ma ho ricevuto conferme attraverso i messaggi che mi arrivavano direttamente dal cielo… con gli aeroplani! Settimana dopo settimana mi avete permesso di evolvermi e di questo ve ne sono profondamente grato. Ho vinto. Ho battuto i miei demoni, ho cacciato i fantasmi. Ho vinto grazie a voi. Adesso mi metterò a leggere le vostre parole, ad assorbire tutto l’amore che mi avete inviato. Magari ci metterò un po’ di tempo, quante cose mi avete scritto in tre mesi! Quanto sono felice! Avevo bisogno di dirvelo. Grazie, grazie, grazie. Abbiamo vintooooo!».