Ilary Blasi: ‘Molestie? A me non è mai successo’

Ilary Blasi, intervistata da Alessandra Menzani per Libero, parla di molestie, un tema sempre più caldo in queste ultime settimane. La conduttrice 36enne sottolinea: “A me non è mai successo”.

Ilary Blasi affronta lo spinoso tema delle molestie sessuali: ‘A me mai successo’

Le molestie? Ilary Blasi dice la sua: “Girano aneddoti nei corridoi. Però non conosco una persona che mi abbia mai fatto questa confidenza o rivelazione. A me non è successo. Ho iniziato a Passaparola, poi mi sono fidanzata e sposata”.

“Non so cosa pensare. Forse prima è necessario distinguere tra avance e molestia. Se si parla di avance ritengo che una persona sia libera di accettare oppure no, se si tratta di molestia invece è tutta un’altra cosa”, commenta ancora Ilary Blasi nell’affrontare lo spinoso argomento delle molestie sessuali. La bionda è convinta pure che nel mondo del lavoro il maschilismo ci sia sempre, “magari nascosto da una finta parità”.

La conduttrice 36enne insieme al marito Francesco Totti

Non parla solo delle molestie. Ilary torna sui social: la terrorizzano. “E’ un mondo che non so usare. Sono un’arma a doppio taglio. Il problema è che in questa epoca tutti dicono tutto: una persona può dire, anche dopo 20 anni, “sono stata con tuo marito” e tu sei lì a sostenere che non è vero – spiega – La gente può credere all’uno o all’altro. Sul web e i social tutti possono dire la propria, ma dov’è la verità? A me questa cosa fa paura”.

La Blasi parla di Francesco Totti e il suo nuovo ruolo nella Roma: “Lo vedo soddisfatto. Ha iniziato una nuova fase, ci sta nella vita”. Su una possibile sua futura partecipazione a un reality, la presentatrice del GF Vip e Le Iene ammette che non andrebbe all’Isola dei Famosi: “Farei più fatica, ho paura di sentire freddo, fame, amo la comodità. Anche quella è un’esperienza stupenda a livello umano. ma essendo pigra mi metterei comoda dentro a una casa”